AMBIENTI


Ingresso


All'ingresso della struttura, i bambini trovano l'armadietto personale e si preparano per la giornata togliendo giacca e cambiando le scarpe. 
In questo spazio si trovano la bacheca sulla quale vengono affisse le comunicazioni importanti, un albero di legno che mette in evidenza i principi della nostra scuola nonché  il progetto educativo annuale e un piccolo angolo di raccoglimento dove i bambini possono salutare con un piccolo gesto o una preghiera la Madonnina che li accoglie.

 




Gli spazi sezione

La nostra scuola dispone di 5 sezioni che prendono il nome da un fiore.
Nel primo salone che si incontra entrando,ci sono la sezione dei TULIPANI, delle VIOLE, delle PRIMULE; nel secondo salone ci sono la sezione MARGHERITE e CICLAMINI.
Ciascuna sezione può accogliere un numero massimo di 28 bambini di 3, 4 e 5 anni (sezioni eterogenee), in tal modo si promuovono le competenze relazionali e di responsabilità dei bambini più grandi nei confronti di quelli più piccoli, ampliando le capacità di apprendimento reciproco per imitazione e cooperazione.
Lo spazio della sezione è suddiviso in diversi angoli strutturati e pensati dall'insegnante a seconda dei bisogni dei bambini. Il più delle volte comprendono: angolo simbolico, angolo di scoperta e costruzione, angolo lettura e conversazione, angolo dei giochi da tavolino.Ogni angolo è dotato di arredi e materiali inerenti alle attività proposte. Sulle pareti della sezione si trovano i lavori di gruppo, cartelloni realizzati con varie tecniche che documentano il percorso, l'iter del progetto e gli elaborati dei bambini.






La Sezione Primavera 

E' un servizio educativo che accoglie i bambini e le bambine di età compresa tra i 24 ed i 36 mesi. E’ un luogo di relazione con sé e con gli altri, uno spazio che sostiene le competenze e le risorse del bambino rispondendo ai suoi bisogni specifici.
Centralità del bambino
L'idea fondamentale che regge il nostro progetto educativo è l'attribuire un ruolo  centrale al bambino nella sua educazione.
In questa prospettiva il bambino è al centro del processo educativo con un ruolo attivo: a lui è data la possibilità di compiere attività di movimento, esplorazione, ricerca, manipolazione e di conseguenza elaborare ed organizzare le esperienze motorie, emotive, cognitive e relazionali.

Tutte le attività didattiche sono espresse in forma ludica, infatti, il gioco è una formidabile attività di apprendimento.  




I saloni

Nella scuola ci sono tre saloni che prendono il nome dalle stagioni: salone AUTUNNO, INVERNO E ESTATE.
Questi spazi essendo molto ampi vengono utilizzati per:
- gioco libero;
-attività creative e laboratoriali; 
-momenti di festa. 

I saloni sono strutturati con diversi materiali didattici e ludici, manipolatori e motori. 

In questo spazio i bambini hanno la possibilità di vivere momenti di gioco con i compagni delle altre sezioni. 
Nel salone estate è presente inoltre l'angolo multimediale e metà dello spazio è predisposto e strutturato per attività manipolative e di coordinamento oculo manuale.


Nel salone inverno ci sono l'angolo della musica e della lettura.







In ogni salone sono presenti i bagni nei quali viene curata l'igiene dei nostri piccoli ospiti. Grazie ai sanitari a "misura di bambino" possono esercitare la loro autonomia con piccoli gesti di cura verso loro stessi.




La palestra



La palestra della scuola, dispone di uno spazio molto ampio, attrezzata con materiale di vario tipo ( specchi, cerchi, cubotti, materassi, spalliere ....) viene utilizzata per attività motorie, psicomotorie e ludiche che permettono di dare spazio all'espressività motoria, emotiva ed affettiva del corpo, al fine di promuovere lo sviluppo integrale ed armonico di ogni bambino. 

Il giardino



L'ampio spazio esterno con ampio porticato e  con giardino attrezzato, permette ai bambini di esplorare l'ambiente naturale, fonte di stimoli, scoperte e apprendimenti. Un'ottima opportunità di stare all'aria aperta durante la bella stagione, giocare con l'acqua, la sabbia, l'erba, ma anche per fare esperienza del cattivo tempo, del fango e della neve.
Diventa anche un angolo di cura grazie alla presenza del nostro piccolo orto.




La stanza della nanna

In questa stanza i piccoli si riposano dopo una mattinata di giochi e attività. Ogni dettaglio è curato per permettere ai bambini di vivere il momento della nanna con serenità.
L’ambiente è arredato con lettini disposti in file ordinate per sezione, così da permettere ai bambini di trovare a fianco del proprio lettino quello del compagno. 
La presenza dell’insegnante, il sottofondo di una dolce ninna nanna, di una luce tenue, e magari anche un piccolo peluches, favoriscono il momento dell’addormentamento. 



La cucina


Il pranzo viene preparato nella cucina della scuola dal personale incaricato secondo le indicazioni dell'ATS che formula menù strutturato su 4 settimane, proponendone uno estivo e uno invernale. La gestione è affidata alla ditta Pamir.
In caso di intollerante, allergie, motivi religiosi i bambini possono usufruire di diete che rispondano alle proprie esigenze.